Comune di Gergei - Provincia di Cagliari

Aspetti del territorio

Il paese di Gergei è situato al centro della Sardegna ai limiti del Sarcidano, tra la Trexenta e la Marmilla. Il suo territorio, di 36,07 Kmq. di superficie, occupa la fertile e verde vallata delimitata a nord-est dal costone roccioso della Giara di Serri, a nord-ovest dalle falde del Monte Trempu (703 metri s.l.m.), ad ovest dal fiume Riu Mannu, ad est e a sud da una serie di colline ricoperte da secolari oliveti.
  
Dal punto di vista geologico il territorio è interessato in gran parte dalla presenza di un potente complesso marnoso-arenaceo, più o meno argilloso, e da argille sabbiose del Miocene.

Dal punto di vista geomorfologico, il territorio è invece caratterizzato una vasta pianura alternata da piccole colline con forme dolci ed arrotondate.

Il sistema territoriale, caratterizzato dagli affioramenti clastici delle formazioni terziarie, presenta rilievi generalmente ondulati, con versanti poco acclivi e depressioni vallive appena accennate.

In corrispondenza dei banchi più teneri i fenomeni erosivi, prevalentemente gravitativi e quelli dovuti al ruscellamento superficiale, determinano, invece, un addolcimento dei versanti e un conseguente arrotondamento delle forme che si assestano con pendii meno inclinati.

Il paesaggio collinare appare quindi dominato da rilievi, che localmente si presentano isolati e caratterizzati dalla sommità pianeggiante (Giare) e dal Monte Trempu.

Il suolo è rappresentato da diversi substrati caratterizzati da un contenuto più o meno elevato di carbonati che, assieme al clima e alla morfologia, influiscono notevolmente sulla formazione del terreno agrario.

Il territorio è lambito ad ovest dal rio Mannu; fiume che nasce dalle numerose sorgenti del Sarcidano e, prima di raggiungere la fertile vallata posta fra Gergei e Gesturi, scorre in una profonda gola rocciosa,  formando una serie d’incantevoli cascate ed altrettanto belle e freschissime piscine naturali